Buy Ethereum now? DeFi on ETH recovers massively, explodes by up to 30%


Il boom dei mercati di Crypto mentre l’incertezza delle elezioni negli Stati Uniti svanisce


Hier ist, warum Mexikos zweitreichster Mann 10% seines Portfolios in Bitcoin investiert


Winklevoss: US central bank again „advertises“ Bitcoin


Här är varför Bitcoin Hashrate bara


Despite 5% decline: Ethereum trends are more bullish than ever – analysis company


Crypto voor het Congres: Bitcoin verzonden naar alle campagnes voor congresleden


Paxful takes the quote of the informal dollar for the price of Bitcoin in Argentina


Bitcoin: la Cina sta prendendo colpi alla cieca, ma stanno raggiungendo l’obiettivo


Neuer Tauscher für Kryptowährungen von Swep.io: Geschwindigkeit, Komfort und unbegrenzte Umtauschvorgänge

Bitcoin: la Cina sta prendendo colpi alla cieca, ma stanno raggiungendo l’obiettivo

  • admin
  • 7. Oktober 2020
  • Bitcoin
  • Keine Kommentare

Con l’inizio di ottobre di un’epidemia ribassista, la Bitcoin è scesa a 10.380 dollari da 10.940 a 10.380 in un intervallo di 12 ore. Mentre il recupero è stato encomiabile al momento della stampa, un analista di spicco ha suggerito che c’era più di quello che si vede nello spazio Bitcoin.

In un thread di tweet pubblicato da Cole Garner, l’analista ha indicato che gli indirizzi Crypto Cash hanno registrato un picco importante nel grafico la scorsa settimana. Con i volumi che hanno preceduto il prezzo durante il periodo, ha dichiarato che la solita cifra di 5-10k indirizzi BTC/giorno, ha raggiunto un nuovo picco a 22k indirizzi la scorsa settimana, immaginando un nuovo picco negli ultimi 2 anni.

Anche se un aumento inquietante in termini di indirizzi BTC, si è ipotizzato che possa essere dovuto all’intervento tempestivo della Cina.

La Cina chiama l’asset crypto con le migliori prestazioni nel 2020

Un rapporto che apparentemente ha mancato l’attenzione di tutti, China Central Television (CCTV) ha pubblicato un clip di 3 minuti verso la fine di settembre, che ha evidenziato che le risorse digitali sono cresciute del 70% nel 2020.

Dovey Wan, un importante sostenitore della crittografia, e socio fondatore di Primitive crypto, ha anche optato per il fatto che si è trattato di uno sforzo collettivo da parte dei media cinesi per promuovere lo sviluppo di crypto nel 2020. Si è spinta fino ad affermare che si è trattato di un „raro sforzo coordinato“.

Allora, cosa significa tutto questo?

Se si spara al buio, tutto ha senso da un punto di vista economico, che l’ascesa di Bitcoin alla ribalta aiuterà anche la Cina. Prendere il predominio della Cina nel settore minerario Bitcoin. Con l’aumento di valore della Bitcoin, BTC è indirettamente l’oca d’oro della Cina o, per usare un termine raffinato, un tesoro nazionale.

Ma la Cina non dovrebbe essere uno stato anti-Bitcoin?

Sulla carta, sì. Considerando che il Paese sta mettendo tutte le uova nel paniere con il suo DCEP, l’obiettivo della Cina è quello di promuovere la sua moneta digitale in una prospettiva a lungo termine. Ma stanno prendendo i colpi dalla spalla di Bitcoin.

Non è inverosimile affermare che l’enorme pressione di vendita della Bitcoin nell’ultima settimana potrebbe essere stata assorbita dalla vendita al dettaglio in Cina e quindi la Bitcoin sopravvive a un enorme calo.

Dove si inserisce il DCEP?

Si inserisce nel quadro a lungo termine. Se il valore del Bitcoin aumenta nei prossimi mesi, e la Cina può promuovere collettivamente che il DCEP è una forma migliore di risorsa digitale rispetto al Bitcoin già in crescita, sta creando una situazione in cui il DCEP potrebbe apparire come il migliore all’interno del migliore. Quindi, per la Cina, un toro Bitcoin gioca nel gioco dell’internazionalizzazione della sua valuta digitale.

Mentre molto deve accadere prima che tutti i pezzi cadano al loro posto, il piano potrebbe essere già in movimento per la Cina, e per il Bitcoin.


BACK TO TOP