Il boom dei mercati di Crypto mentre l’incertezza delle elezioni negli Stati Uniti svanisce

Bitcoin ed Ethereum hanno guidato la carica per i mercati di crittografia durante il fine settimana, quando il nervosismo elettorale si è calmato. Anche Wall Street, è rialzista intorno al 2021 con Biden al timone.

In breve

  • I mercati di Crypto sono al centro delle notizie Biden ha assunto la presidenza.
  • Ethereum e Bitcoin Rush guidano la carica, mentre il tetto del mercato globale si dirige a nord di 400 miliardi di dollari.
  • Wall Street è anche rialzista dopo che Biden ha segnalato che affrontare COVID era la sua prima priorità.

La vittoria di Biden alle elezioni americane ha mandato i mercati criptati in delirio durante il fine settimana. Il tetto totale del mercato globale di tutte le valute crittografiche è cresciuto del 2,61% nelle ultime 24 ore, portando il valore totale ad un massimo trimestrale di 445 miliardi di dollari.

Il Bitcoin è cresciuto del 3,18%, l’Ethereum del 3,14% e ogni altro progetto nella top 20 ha registrato guadagni simili.

Una volta che le reti di informazione hanno iniziato a chiamare la vittoria di Biden in Pennsylvania, il prezzo del Bitcoin è sceso. Si era aggirato intorno ai 15.300 dollari in testa al risultato, ma è scivolato rapidamente a 15.100 dollari. Da allora ha superato i 15.300 dollari ed è ora comodamente seduto a 15.400 dollari.
Ma alcuni non erano contenti del risultato. Mentre Bitcoin è andato in carica, quasi 63 milioni di dollari in posizioni corte sono stati liquidati, per ogni dato del sito di tracciamento Datamish, poiché quelli che prevedevano che l’incertezza elettorale sarebbe stata negativa per Bitcoin si sono sbagliati.
Sui mercati delle previsioni, alcuni investitori stanno cercando di sostenere che Trump ha ancora una possibilità di mantenere la Casa Bianca. Il trading exchange FTX sta permettendo a coloro che hanno scommesso su Trump di vincere le elezioni del 2020 di mantenere le loro scommesse fino a febbraio, a seguito di una raffica di lamentele.
Lo scambio ha piegato le regole a causa della natura divisiva delle elezioni, nonostante Joe Biden sia stato dichiarato vincitore. „Alcuni utenti si sono lamentati del fatto che abbiamo seguito le regole e vogliono invece che le modifichiamo per favorire il loro candidato preferito“, ha scritto ieri FTX su Twitter.
Guardando i Bitcoin Futures, il sentimento è saldamente nella categoria degli acquisti, in quanto i trader ritengono che il prezzo del Bitcoin continuerà a salire verso il massimo storico di 20.000 dollari. Questo nonostante la notizia di venerdì che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha sequestrato più di 1 miliardo di dollari di Bitcoin legati all’ormai defunto mercato della Via della Seta.
Storicamente una notizia così grande avrebbe mandato delle increspature attraverso il mercato. Ma al momento, agli HODLER semplicemente non importa.

Wall Street vede la fine della guerra commerciale USA-Cina

A Wall Street, i mercati dei futures hanno tutti risposto positivamente alla notizia che Biden ha vinto le elezioni nel fine settimana.
Il Dow è salito dello 0,5%, e l’S&P 500 è salito vertiginosamente, dandogli un anticipo settimanale del 7% questa settimana, è il migliore da aprile.
Il motivo? Biden ha detto al pubblico durante il fine settimana che avrebbe raddoppiato gli sforzi di COVID per aiutare a combattere il numero record di casi giornalieri, il che a sua volta ha dato alle aziende sanitarie un forte segnale che il loro futuro appare improvvisamente molto più luminoso sotto la presidenza di Biden. 
Anche i titoli tecnologici stanno godendo del caldo bagliore di una potenziale presidenza Biden. Sotto l’amministrazione di Trump, la guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina è stata negativa per le aziende che si sono affidate alle strutture produttive cinesi per la produzione dei loro prodotti (leggi: Apple).
Gli investitori si aspettano che Biden si ritiri dalla produzione del suo predecessore, lasciando alle aziende una mano più libera per produrre beni all’interno delle fabbriche del gigante asiatico.